pulizia infissi alluminio

Sia che i tuoi serramenti siano stati installati da poco, sia che abbiano già qualche anno, la pulizia degli infissi in alluminio è un'abitudine importante che non va trascurata. L'alluminio è un materiale molto leggero e duttile, non si ossida facilmente ed è un buon conduttore termico, per questo viene spesso utilizzato per la realizzazione di infissi sia di singole case che di grandi edifici.

Tuttavia, come tutti i serramenti, anche quelli in alluminio si sporcano facilmente a causa degli agenti esterni e della polvere, che si forma anche all'interno. Pulirli è un’operazione molto semplice, soprattutto se si utilizzano i prodotti giusti. Vediamo come fare per una pulizia delicata ma profonda che ci aiuti a farli durare nel tempo!

Quante volte l'anno bisogna pulire gli infissi?

Pulire con regolarità infissi e persiane è fondamentale per farli durare più a lungo. La pulizia dipende molto anche dal luogo in cui si vive. Se abiti in città, sai che lo smog si insinua ovunque, creando nel tempo incrostazioni difficili da eliminare. Lo stesso discorso vale per una casa al mare: la colpa qui è della salsedine, dal forte potere corrosivo. In questi casi la pulizia dovrebbe essere effettuata una volta al mese. Per quanto riguarda gli interni, i serramenti della cucina sono quelli che richiedono maggiori attenzioni, poiché vengono quotidianamente attaccati da fumi e grassi prodotti dalla cottura degli alimenti. Negli altri casi, invece, possiamo dedicarci alla pulizia degli infissi una volta ogni due o tre mesi.

Primo passaggio: eliminazione di polvere e sporco

Il primo passaggio per pulire gli infissi in alluminio è quello di pulire la superficie con un panno inumidito in acqua calda in modo da eliminare polvere e sporco. Passa il panno su tutto il telaio senza dimenticare le fessure e i canali di drenaggio: inumidisci di più le zone difficili da raggiungere. Aiutati con uno spazzolino senza dimenticare le guarnizioni, che puoi pulire con l'aspirapolvere.

Secondo passaggio: una pulizia più profonda

Esistono tre metodi per detergere gli infissi in alluminio. Puoi scegliere quello che fa più al caso tuo.

Il primo metodo consiste nello sciogliere in un litro di acqua calda un cucchiaio di sapone di Marsiglia da passare sulla superficie con un panno in microfibra.

Il secondo metodo prevede un litro di acqua calda e mezza tazza di aceto a cui aggiungere anche un misurino di sapone liquido per i piatti. Immergi il panno in microfibra nella soluzione e passalo su tutta la superficie degli infissi. Lascia agire, risciacqua e asciuga con un panno pulito e asciutto. Per pulire meglio le parti più difficili da raggiungere utilizza uno spazzolino da denti, mentre per le guarnizioni utilizza l'aspirapolvere e poi un panno umido. Evita di utilizzare prodotti aggressivi e abrasivi come acidi e alcool.

Il terzo metodo consiste nell'uso del bicarbonato: miscelane due cucchiai in un litro di acqua calda. Utilizza una spugna morbida e strofina. Non c'è bisogno di risciacquare. Per asciugare usa la carta dei giornali, così come per la pulizia dei vetri. Lascia invece che le guarnizioni si asciughino da sole, altrimenti potrebbero macchiarsi.

Ricorda di non utilizzare mai oggetti affilati, appuntiti oppure troppo abrasivi.

Lucidare gli infissi in alluminio

Per lucidare in seguito alla detersione, puoi ricorrere a due differenti metodologie, a seconda che si tratti di alluminio naturale o verniciato. Per gli infissi in alluminio naturale puoi utilizzare una miscela di alcol e olio naturale, preferibilmente olio di semi di lino. Passa questo composto su tutto il telaio con una pezza leggermente umida.

Per gli infissi in alluminio verniciato utilizza un po' di sapone di Marsiglia da sciogliere in acqua. Se la pulizia degli infissi è periodica anche la lucidatura sarà un'operazione semplice che ti permetterà di mantenerli lucidi e brillanti preservandone la durata.

Ravvivare il colore sei serramenti in alluminio

Gli infissi con il tempo si sono opacizzati? Lo sporco e la polvere, se non rimossi, aderiscono alle superfici, tolgono lucentezza e opacizzano anche le finiture più brillanti.

Le cere specifiche per i serramenti sono valide e facili da usare, ma se vuoi risparmiare ricorri ancora una volta all'olio di lino che non solo lucida e ravviva il colore, ma funge anche da barriera protettiva contro l’aggressione del tempo e degli agenti atmosferici. Stendilo in piccolissime quantità con un panno asciutto, facendo attenzione a non lasciare colature, specie negli angoli e tra le guarnizioni.

Ricorda: se i profili in alluminio scelti sono di prima qualità e la verniciatura è stata eseguita in modo corretto, una semplice pulizia garantirà serramenti dalla durata praticamente eterna!

Scopri gli infissi in alluminio di nostra produzione e contattaci per un sopralluogo con preventivo gratuito!

Ti aspettiamo da Idea Serramenti!